Passa ai contenuti principali

Post

PAK CHOI... e son cavoli (cinesi)

Scoperto per caso al supermercato, l'ho comprato più per il nome che per l'aspetto. Grazie a google ho poi scoperto che si tratta di una varietà di cavolo cinese.
Della famiglia delle crucifere, ne possiede tutte le qualità eccezionali: antiossidante, ricco di vitamine A, C, K e B. E' ipocalorico, ricco anche di tiocianati che, leggo, sono anti-cancro e riducono il colesterolo. Buona fonte di vari minerali...insomma un super, super food.
Va cotto poco affinchè conservi tutte le sue proprietà.

Bene, passiamo al sapore: un leggero sentore di cavolo, ma un profumo particolare che, mentre cuoce, a me ricorda addirittura la rosa.
Buonissimo...ecco come l'ho cucinato io.

INGREDIENTI
4 cavoli pak choi
1 spicchio d'aglio
olio evo
1 radice di zenzero
succo di mezzo limone
3 cucchiai di salsa tamari
2 cucchiai di semi di sesamo

PROCEDIMENTO (facilissimo)
Tagliare il cavolo a listarelle e farlo saltare con olio, aglio e zenzero tagliato finissimo.



Dopo pochi minuti aggiunger…
Post recenti

Pulizie estive ed estasi contemplativa

Tutti i miei uomini in vacanza. Cosa importante, cani compresi. Casa l-i-b-e-r-a. Ebbene, che cosa fa Mamita in un’afosa domenica di fine luglio?!? 

Inforca il Folletto e vai con le pulizie radicali. Materassi fuori, pompa idrante per lavaggio estremo infissi, ammoniaca a litri, lavatrice in lavaggio continuo. Un tornado, altro che Mastro Lindo.


Ore 20,30: finisco di stirare l’ultima tenda.


Mi siedo sul divano con un mal di schiena lancinante ma s-o-d-d-i-s-f-a-t-t-a. Gli occhi girano tutt’intorno assaporando la casa come raramente è: “croccante”, pulita, profumata, immacolata, mi pare di scorgere tante stelline qua e là (OMMIODDIO sarà mica la retina?!). No! E’ il magico pulito che manco la fata di Cenerentola avrebbe potuto fare altrettanto.
Il diffusore sprigiona note di geranio e lavanda che amplificano la mia contemplazione multisensoriale. 

Durante tale estasi contemplativa, commetto un errore e apro facebook. Caso vuole che la bacheca si apra proprio su uno di quei post idioti dove mi …

MEDITERRANEO - sospesi da spazi

Venerdì scorso 10 giugno, a Torino al Teatro Vittoria, ho assistito a uno spettacolo di grande impatto e qualità. Ve lo raccconto come l'ho "letto" io...


Mediterraneo.
Dai Fenici ai Greci, fra Egeo, Ionio e Tirreno, si svilupparono grandi civiltà, dove si trovavano già i germogli di valori e culture del mondo in cui viviamo.
Lungo le coste di questo mare dai confini indefiniti, passavano le vie della seta e delle spezie, una sorta di crocevia tra oriente e occidente (P. Matvejevic): e lo spettatore si lascia coinvolgere da una nuvola di spezie dorate che avvolgono il palco e la platea, mentre le danzatrici si avvicinano agli spettatori offrendo essenze profumate...
Nei secoli le tante culture, religioni, razze si sono mescolate, confrontate e scontrate. Un fondersi che ha portato a esaltare le somiglianze sottovalutando forse le divergenze e gli antagonismi. Voci, dialetti diversissimi tra loro e anche incomprensibili sui quali Alessandra Pomata danza in maniera sublime esal…

Gabriella Cella Al-Chamali

Ho letto alcuni suoi libri, pensavo non avrei mai avuto l'opportunità di conoscerla, dato che i suoi seminari sono in genere rivolti agli insegnanti di yoga o comunque a esperti e non a quasi-principianti come me.  "Yoga e salute" è sul mio comodino da anni come guida e aiuto nei rari momenti in cui riesco a praticare nella tranquillità della mia stanza. Altri testi li ho divorati, altri sono invece per me ancora troppo "difficili".
Immenso è il percorso di questa Maestra, fondatrice di uno yoga, lo Yoga Ratna, che partendo dalla tradizione (Hatha Yoga) ne fa una filosofia nuova rivolta anche e soprattutto alla donna. Il Simbolo diventa il punto focale: nelle asana si lavora sul simbolo, portando chi pratica a entrare nella posizione con lo spirito lasciandosi al tempo stesso penetrare dall'asana.
Oggi ho avuto la fortuna di poter praticare per quasi quattro ore con questa grande Maestra, alla ricerca dell'equilibrio degli opposti: maschile/femminile, sole/…

Flan di carote con spezie

Ecco i miei flan di carote, ai quali son riuscita a togliere quel retrogusto intenso di carota che a me non piace, grazie ad alcune spezie...sono una bontà!

INGREDIENTI
700 gr carote bio (pesate da pulire)
4 uova
20 gr panna vegetale (oppure un bicchiere di latte intero)
50 gr parmigiano grattugiato
burro per stampini
sale
olio evo 2 cucchiai
Curry Thai 1 cucchiaino
Curcuma polvere 1/2 cucchiaino
Coriandolo polvere 1 cucchiaino
Zenzero polvere 1 cucchiaino

PER LA BESCIAMELLA
25 gr farina
25 gr burro
250 ml latte intero
noce moscata
sale


Pulire le carote e farle cuocere al vapore o in pentola a pressione (c.ca 6 minuti dal fischio). Poi tagliarle a rondelle abbastanza grossolane.

In un tegame: olio evo, 1 spicchio d'aglio, il curry, la curcuma, lo zenzero e il coriandolo.
Far insaporire le carote per una decina di minuti aggiungendo anche la panna vegetale.

Nel frattempo preparare la besciamella (...siete capaci vero?!?).

Versare le carote nel mixer e frullare finché non si riduca…

Chiudi gli occhi e guarda

Tutto arriva al momento giusto. Corradino mi ha tenuto compagnia in una domenica pomeriggio difficile, alla vigilia di un intervento chirurgico cui il mio piccolo di sette anni sarebbe stato sottoposto.  Mentre facevo i conti con le paure e le angosce più grandi e profonde che un genitore possa sperimentare (per fortuna è andato tutto bene!), Nicola Pezzoli mi ha regalato un dolce e provvidenziale tuffo in un passato che sento anche mio. Un pomeriggio in compagnia di un libro letto di un fiato, come raramente mi accade.
Fine anni '70, le vacanze in Liguria di noi piemontesi/lombardi che per tutto l'anno aspettavamo quel luglio al mare. Per Corradino è la prima vacanza al Mare e in quel 1979 aveva 12 anni. E' un ragazzino intelligente, tenero, insicuro e sensibile. Non si può non volergli bene, subito.
Che tenerezza la prima incondizionata infatuazione per "la biscugina Ilaria  -di Cuneo - che ha più del doppio dei miei anni", il senso di protezione nei confronti …

"Vivencias"